Le attività commerciali, qualunque esse siano, hanno una componente comune ed essenziale: i clienti.

Siamo tutti d’accordo che siano loro a farle crescere e a gratificare un lavoro ben svolto, ma sta all’azienda attirarli a sé e soprattutto, cosa più difficile, riuscire a tenerseli.

Abbiamo parlato di come ad oggi una delle vie più semplici per raggiungere un elevato numero di persone stia nel web e in questo articolo andremo vedere uno dei principali veicoli di visibilità: 

Google my Business, come mai? perché essendo Google a dare la prima risposta quando si effettua una ricerca, cosa può mettervi più in mostra di un pannello di controllo, in alto a destra, che apparirà sulla pagina principale, contenente tutte le informazioni della vostra attività?

Parliamo dunque di ciò che dovrebbe essere il primo passo per rafforzare la propria presenza, un modo davvero rapido per farsi trovare, per essere più chiari, digitando ad esempio ‘’Hotel Veneto’’ il pannello ci mostrerà una struttura iscritta a Google my Business perciò sarà la prima ad attirare l’attenzione.

Si tratta di uno strumento semplice e gratuito che permette di pubblicare contenuti riguardanti la propria realtà, come foto, servizi, contatti, orari, check in e check out ecc..

E’ possibile monitorare le attività dei propri clienti, quante sono le visualizzazioni e in che modo sono arrivati a voi.
Si possono inoltre, cosa importantissima, gestire le recensioni, soprattutto, come può capitare, quelle negative ed estremamente dannose per l’immagine, mostrando gentilezza e professionalità.

Come sui social si avrà anche qui un contatto diretto con l’utente, un vero vantaggio per entrambe le parti, basterà soltanto iscriversi, mantenere le informazioni sempre ben aggiornate e il gioco è fatto.

Se essere, quindi, presenti sul web sta alla base del marketing nella nostra epoca avere Google my Business dovrebbe venire ancor prima. E voi siete già in prima pagina?

Ti è stato utile questo articolo? Vuoi avere maggiori informazioni?